Come preparare gli gnocchi di castagne: la ricetta originale

Gli gnocchi di castagne (o gnocchetti) sono un tipico formato di pasta preparato maggiormente nelle zone montanare di Italia. Per la loro preparazione, si utilizza la farina di castagne e un mix di farina 00.

Di solito, sono serviti con un ragù di carne molto speziato, un sugo ai formaggi, oppure con il burro fuso e la salvia. Quest’ultimo condimento è ideale per esaltare il gusto particolare della farina di castagne. Infine, dopo avere servito gli gnocchi, potrete aggiungere una nevicata di pecorino o di ricotta salata. La ricotta salata crea un contrasto stupendo con la castagna.

Le origini della ricetta sono molto antiche e pare che la zona d’appartenenza sia la Valtellina, esattamente a Chiavenna. Qui gli gnocchi sono serviti con una deliziosa salsa al formaggio Magnocca.

Vi lasciamo di seguito la ricetta, con gli ingredienti e la preparazione.

La ricetta degli gnocchi di castagne: un piatto gustoso

Ingredienti

  • 300 grammi di farina di castagne
  • 150 grammi di farina 00
  • 300 ml di acqua
  • Sale

Preparazione

La prima cosa da fare per preparare gli gnocchi è setacciare la farina di castagne. Quest’ultima ha l’abitudine di raggrumarsi particolarmente. Dunque, vi sconsigliamo di saltare questo passaggio: il rischio è che non riuscirete a lavorare la pasta al meglio.

Dovrete setacciare anche la farina 00, per essere certi di non avere grumi nell’impasto. Nella ciotola, potete aggiungere a filo l’acqua a temperatura tiepida. Non aggiungetela tutta subito, ma fatelo piano, avendo cura di massaggiare l’impasto.

Dopo avere finito di aggiungere l’acqua, potete infine mettere il sale. Quest’ultimo dipende dal vostro gusto, ma vi consigliamo due belle manciate. Infine, cominciate a impastare bene con le mani.

Al termine, il composto dovrebbe risultare molto omogeneo e soprattutto morbido. Non fatelo troppo asciutto. Prendete la spianatoia, infarinatela con la farina di castagne e riponete il panetto.

Il tempo di riposo dell’impasto è di circa un’ora in frigorifero. Trascorsi sessanta minuti, potrete prenderlo dal frigo. Dividete l’impasto in bastoncini, tagliate i vostri gnocchi dallo spessore che preferite e abbiate cura di schiacciarli con il dito per dare loro la tipica forma. I vostri gnocchi sono pronti, dovrete solo cuocerli e condirli a piacere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *